San Gimignano

L’antico borgo medievale di San Gimignano, noto per le sue tredici torri che ancora oggi ne caratterizzano il paesaggio nella Val d’Elsa, nasce dalle rovine di un antico villaggio etrusco. Solo nel X secolo il paese prese il nome del Vescovo di Modena San Gimignano che lo salvò dalle invasioni barbariche.

Dal 1119 fino al 1354 il paese visse un periodo felice come libero comune. Successivamente nefasti eventi quali pesti, carestie e scontri politici tra diverse fazioni, segnarono il degrado e l’abbandono di San Gimignamo tanto da essere assoggettato alla Repubblica fiorentina. L’eccezionale bellezza architettonica del borgo è dichiarata dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’Umanità.

Come Arrivare

 

IN AUTO

Per chi proviene da NORD:

- prendere l’autostrada A1 proveniente da Milano

- uscire a “Firenze Certosa” ed imboccare la Superstrada per Siena

- uscire a “Poggibonsi nord” e seguire le indicazioni per San Gimignano

 

Per chi proviene da SUD:

- prendere l’autostrada A1 proveniente da Roma

- uscire a “Sinalunga-Valdichiana” e prendere la statale per Siena

- a Siena prendere la superstrada per Firenze e uscire a “Poggibonsi nord”

- seguire per San Gimignano

 

IN TRENO

Da Firenze, prendere la linea per Siena, scendere a Poggibonsi,

poi in 10 minuti di autobus o taxi proseguire fino a San Gimignano.

 

IN AEREO

DALL’AEROPORTO DI PISA "Galileo Galilei":

- prendere il treno dalla stazione all’interno dell’aeroporto per Empoli

- da lì cambiare per la linea che va a Siena

- scendere a Poggibonsi

- proseguire come sopra descritto

www.pisa-airport.com

 

DALL’AEROPORTO DI FIRENZE "Amerigo Vespucci":

- prendere il bus o taxi dall’aeroporto alla stazione centrale di Firenze

"Santa Maria Novella"

- prendere la linea ferroviaria per Siena e proseguire come sopra descritto

www.aeroporto.firenze.it


Visualizza Mappa ingrandita Vecchio Fienile in San Gimignano